Quali sono i problemi sociali ed emotivi collegati ad alunni con D.S.A.?

Frustrazione

è determinata dall’incapacità di tali alunni, (che sottolineiamo ancora, hanno un’intelligenza nella norma), a soddisfare le proprie aspettative, quelle degl’insegnanti e dei loro genitori, gli ultimi due, vedono un bambino intelligente ed entusiasta che non riesce a imparare a leggere e a scrivere.

Sempre più spesso i dislessici e i loro genitori si sentono ripetere: ”eppure è così intelligente, se solo si impegnasse di più”.

Ironicamente nessuno sa quanto duramente i bambini dislessici ci provino.

 Ansia

spesso la costante frustrazione e confusione a scuola rende questi bambini ansiosi.

L’ansia è esacerbata dalla disomogeneità che caratterizza il quadro della dislessia.

L’ansia fa sì che i bambini evitino tutto ciò che li spaventa e spesso insegnanti e genitori interpretano questo comportamento come pigrizia.

Rabbia

la frustrazione può provocare rabbia.

Il bersaglio della rabbia può essere costituito dalla scuola, dagli insegnanti, dalla famiglia e dalla madre in particolare.

Mentre per un genitore può essere difficile gestire queste situazioni, spesso, il tutoraggio da parte di coetanei o di ragazzi poco più grandi può rivelarsi uno strumento efficace di intervento e di aiuto.

Immagine di sé

durante i primi anni di scuola ogni bambino deve  risolvere i conflitti tra un’immagine di sé positiva e i sentimenti d’ inferiorità, provocati dalle difficoltà nell’apprendimento.

I bambini dislessici, infatti, andando incontro ad insuccessi e frustrazioni, si fanno l’idea di essere inferiori agli altri bambini e che i loro sforzi facciano poca differenza;

spesso si sentono inadeguati ed incompetenti

Depressione

i bambini dislessici sono ad alto rischio di provare intensi sentimenti di dolore e sofferenza a causa della loro bassa autostima,  temono a sfogare la loro rabbia verso l’esterno e quindi la rivolgono verso se stessi.

Il bambino depresso può diventare più attivo e comportarsi male per mascherare i sentimenti di dolore.

 

 

 

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: