DSA e AUTOSTIMA

Per aiutare il bambino a costruire la sua personalità occorre una buona dose di autostima ecco dei consigli per accrescere l’autostima soprattutto dei ragazzi dislessici:

 

Create situazioni nelle quali il bambino possa riuscire bene. Non è vero che i bambini cresceranno forti, sereni e sicuri se sottoposti a critiche impietose, castighi o a quelli che sono definiti ‘fallimenti necessari’. Al contrario: è più educativo sperimentare il successo che il fallimento. I bambini hanno bisogno di sentire di essere competenti, cioè di riuscire bene in quello che fanno.

Ponetevi obiettivi realistici, senza aspettarvi che il bambino si comporti come un adulto. E tenete conto anche delle differenze di maturazione e di sviluppo di ciascuno.

– Non date compiti generici o troppo complessi. Spesso, i compiti che i bambini devono eseguire sono troppo complessi e vasti per poter essere realisticamente svolti. “Metti in ordine la stanza”: è un obiettivo generico per la maggior parte dei bambini. Sentendosi sconfitti in partenza, non cercano nemmeno di cominciare. Meglio invece circoscrivere precisamente quali devono essere i compiti, comunicando le vostre aspettative con parole semplici, in modo che possa capirle. “Vorrei che, prima di andare a dormire, sistemassi le scarpe vicino al letto”, “Ogni volta che ti togli un vestito, riponilo nell’armadio o, se è sporco, mettilo tra i panni da lavare”.

Se necessario, dategli una mano: eliminate gli ostacoli che possono metterlo in difficoltà e offrite i sostegni necessari perché raggiunga ciò che si propone di fare, lasciandolo però fare da solo.

Dategli attenzione anche quando non la richiede. Non mostrate interesse solo quando il bimbo è triste oppure ha un problema, ma anche quando è di buon umore. Così non avrà bisogno di ricorrere a pianti o a sceneggiate per attirare l’attenzione.

ECCO, INVECE, LE FRASI DA NON DIRE:

1) Ma non riesci mai a combinare qualcosa di giusto?
2) Non potresti almeno…?
3) Ma non vedi che stai sbagliando?
4) Che disastro!
5) Ma come te lo devo dire che…
6) Ma non è possibile che…
7) Ma non sei capace di…
8) Tutte le volte che fai… tocchi… dici…
9) Sei sempre il solito…
10) Non fai mai…
11) Non è che ti degneresti di…?
12) Ci fosse una volta che…
13) Lo sapevo che sarebbe finita così…
14) Lascia fare a me, che tu…
15) Ecco, ti sta bene! Così impari!
16) Non vale la pena di stare a perder tempo con te!
17) Proprio non capisci…

Related Posts with Thumbnails

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: